Alla scoperta della Costa Azzurra in caicco

di Valentina aprile 15, 2009
4.00 avg. rating (74% score) - 1 vote

La Costa Azzurra e le isole vicine, con le loro spiagge selvagge e la loro mondanità, sono luogo ideale da visitare in crociera, magari a bordo di un comodo caicco.

Il caicco è un’imbarcazione di origine turca spaziosa e confortevole, nata dalle mani di esperti mastri d’ascia.
La crociera a bordo di queste barche rappresenta un tipo di vacanza rilassante tra sole, bagni, visite delle coste e pasti preparati dall’equipaggio.

Caicco

Partendo da Antibes, incantevole cittadina (non perdetevi il Museo Picasso nel Castello Grimaldi e i mercatini nella parte vecchia!), tappa obbligata sono le isole Lèrins, vero e proprio paradiso naturale. Da vedere anche il castello Saint Honorat, la celebre prigione della “Maschera di Ferro”, e il monastero cistercense di Notre Dame de Lèrins.

Antibes
Tra un tuffo dal caicco e sedute abbronzanti sul ponte dell’imbarcazione si raggiunge l’arcipelago di Hyères con le sue isole maggiori (Port Cros, Ile du Levant e Porquerolles) e un gran numero di isolette sparse. L’isola di Porquerolles, ora oasi ecologica, è una ex base militare dove le auto sono bandite e dove sarà piacevole fare shopping e passeggiare.

Porquerolles
Le spiagge di Cap Taillat, Cap Camarat e Pampelonne, raggiungibili in caicco, hanno splendidi fondali da scoprire con lo snorkeling.
In un itinerario alla scoperta della Costa Azzurra che si rispetti non può mancare una visita alla mitica Saint Tropez, mondana e dal fascino rétro. Meritano una serata i suoi locali, i ristorantini e i negozi così amati da vip e attori.

Saint Tropez
Ultima tappa a Cap Roux, meravigliosa spiaggia famosa per le sue calette contornate da rocce di porfido rosso.

Cap Roux

Sullo stesso argomento potresti leggere:

I commenti sono chiusi.