Pubblicato in: Da Vedere

Creta: l’isola della mitologia e della bellezza

di patrizia maggio 26, 2008
Creta: l’isola della mitologia e della bellezza
0 votes, 0.00 avg. rating (0% score)

Culla della civiltà minoica e terra di grandi tradizioni, Creta è una meta imperdibile per una vacanza all’insegna del relax, dell’archeologia e del bel mare. La più grande e meridionale delle isole greche, nonché quinta per superficie in tutto il bacino del mediterraneo, Creta nasconde in sé tesori inestimabili, lasciati da una storia ricca di avvenimenti e da una natura generosa e solidale. Creta si estende per 300 chilometri e può vantare oltre mille chilometri di coste di origine vulcanica. Al suo interno un’imponente catena montuosa, con cime che arrivano a toccare anche i 2.450 metri di altezza e sono perennemente innevate, osservano lo scorrere placido delle stagioni, segnate da profumi e colori che solo un’isola come Creta sa regalare.

La leggende racconta che Zeus, padre di tutti gli Dei, nacque a Creta perché la madre Rhea, per fuggire al marito Cronos che aveva deciso di inghiottire tutti i suoi figli per paura di essere detronizzato, scappo qui per dare alla luce in sicurezza il figlio all’interno della caverna Ida. La parte nord dell’isola è pianeggiate. Qui si trovano le città più importanti ed i luoghi turistici attrezzati. Questo sviluppo turistico è stato facilitato dalla conformazione del territorio, con ampie pianure, e la costa che degrada dolcemente verso il mare. La parte sud, invece, è quella più selvaggia ed è caratterizzata da alte scogliere.

Vicino ad Iráklio, la capitale dell’isola, che si trova al centro della costa occidentale, sono ancora visitabili i resti di quello che fu il palazzo di Minosse a Knossos, il più potente dei re della civiltà minoica, figlio dello stesso Zeus e di Europa. Ma Creta non è solo storia e mitologia. Tante sono le spiagge incantevoli da visitare. Quelle di Matala, sovrastata da scogliere di arenaria punteggiate da numerose grotte, quella di Aghia Pelaghia, l’isoletta di Elafonissi, che si raggiunge a piedi nell’estremità orientale dell’isola, la spiaggia di Vai con i suoi palmeti, la paradisiaca laguna di Balos. Una visita da fare assolutamente a Creta è all’isola di Chrissie, situata in pieno Mar Libico, dove il mare non ha nulla da invidiare a quello dei caraibi. Per raggiungerla c’è una motonave, che parte dal porto di Ierapetra ed impiega 45 minuti a portarti in paradiso! Vicino a Ierapetra si trova anche il palazzo di Festos, secondo per importanza a quello di Knossos. Non mancano anche nell’interno dell’isola posti da vedere assolutamente. Al centro dell’isola, infatti, ci sono quattro gruppo montuosi principali: il massiccio del monte Ida (2455 mt), ad ovest i Lefka Ori o montagne Bianche (2453 mt), ad est troviamo i Monti Sitia (1475 mt) e i Monti Dikti Oros (2149 mt). La più impressionante gola di tutta Creta è, invece, quella di Samaria, 18 km di lunghezza, tra rocce e villaggi sperduti.

Il clima a Creta è sempre mite, grazie alla sua posizione a latitudini più basse anche delle città nordafricane di Algeri e Tunisi. Sono oltre 300 i giorni all’anno di sole. D’estate, comunque, l’aria è respirabile grazie al Meltemi, un vento del nord-est che soffia su tutto l’Egeo.

Informazioni utili per Creta si possono trovare sul sito di Occasioni Vacanze

Sullo stesso argomento potresti leggere:

3 risposte a “Creta: l’isola della mitologia e della bellezza”

  1. Stefano da Lissone scrive:

    Creta , un concentrato di bellezze naturalistiche marine e montane in una terra di storia millenarie e di stile dei suoi abitanti .
    400 km di isola che sorprendono anche il piu’ accanito itinerante ! C’e’ sempre qualcosa da fare o da vedere sia che sia entroterra o naturalmente sulle coste . Possibilita’ di raggiungere le varie incantevoli isole dell’arcipelago cretese per gite in giornata attraverso imbarcazioni dedicate .
    La civilta’ minoica , le ceramiche , i siti archeologici , le spiagge alcune di levatura internazionale per la loro bellezza : vai , elafonissi , falasarna , matala , balos … acque azzurre cristalline che nulla hanno da invidiare ai caraibi o alla sardegna .
    Tanto divertimento e belle ragazze nella zona di Hersonissos , Malia ma anche tutto il resto dell’isola . Hania elegante , Iraclio il cuore moderno frenetico pulsante e culturale , Rethymnon le spiagge , Agios Nikolaos una chicca !!! Sitia la creta piu’ indigena , Ierapetra bellissima sul mar libico e la sua costa rilassante e fuori dal caos , citta’ di partenza per quel paradiso di Crissi island che e’ solo a 45 minuti ma quando ci sei ti senti magnificamente sperduto e lontano su un’isola selvaggia fuori dai ritmi dell’umana civilta’.
    Andate a creta !!!!

  2. Linda scrive:

    Quanto hai ragione Stefano! Creta è magica

  3. sasa scrive:

    Perchè dimenticare la splendida isola di Gavdos???

Lascia un Commento